State pensando di ristrutturare o di rinnovare lo stile del vostro appartamento ma non sapete come arredare una casa piccola?

Niente panico in questo articolo vi darò dei consigli da utilizzare per poter arredare un monolocale o un bilocale. Anche in spazi piccoli si vive bene, sempre se alla base c’è un valido progetto!

Molte sono le strategie da mettere in atto, ecco 10 suggerimenti da tenere in considerazione per un ottimo progetto di una casa di 40/50 mq o di un monolocale.

Sfruttare le altezze

Arredare un monolocale piccolissimo o case piccole mette alla prova le abilità di un ottimo progettista (Interior designer, architetto).  Con un’attenta analisi si percepisce che in alcuni casi, come in questo, bisogna riuscire a sfruttare tutti i volumi possibili .. ed è proprio quì che entrano in gioco le altezze.

Via quindi a mobili che si sviluppano in altezza, come scaffali e librerie che a loro volta diventano multifunzionali grazie al vario utilizzo che se ne può fare.

E dove fosse possibile la realizzazione di soppalchi o progettazioni di arredo su due livelli sarebbe il massimo,  così da avere un doppio ambiente in un unico spazio.

spazi casa piccola
casa piccola monolocale

Pareti scorrevoli o vetrate

Altro punto cruciale per una buona progettazione di piccoli spazi e la divisione degli ambienti. L’arredamento migliore per una casa piccola è in primis la luce naturale. Pochi muri solo dove è necessario così da non trovarsi in mini tunnel bui e senza luce.

Pareti scorrevoli per dividere gli ambienti o vetrate sono perfette, così da avere sì la privacy ma senza appesantire a livello estetico la nostra casa.

arredare casa piccola arredo
arredare monolocale

Usare colori caldi

Non sempre le pareti delle piccole case devono essere rigorosamente bianche. Toni caldi come un verde salvia un grigio scuro o un color mattone creano ambienti eleganti. Quindi si può arredare un appartamento anche con il colore.

Non solo alle pareti ma anche con il corredo. Cuscini tende o divano con toni caldi arricchiscono l’ambiente.

Attenzione però a non esagerare se no si rischia di creare un mix di colori uno contrastante all’altro. Il mio consiglio è di scegliere un tono che si preferisce e abbinare in base ad una palette colori.

casa piccola colori caldi

Arredare con gli specchi!

Lo specchio si sa è un elemento di arredo importante e fondamentale per piccoli spazi. Quando dobbiamo arredare case piccole lo specchio è come un salvavita!

Ingressi piccoli e poco luminosi, stanze non molto grandi, grazie all’utilizzo di specchi di varie forme o misure riusciamo a ingannare l’occhio.

In base allo stile che avete scelto abbinate questo complemento di arredo. Stile vintage o moderno uno specchio minimal … vanno tutti bene l’importante è posizionarlo nel posto giusto.

Non va sempre appeso! ultimamente viene utilizzato nel campo della progettazione di interni anche solo come elemento decorativo, soprattutto specchi di grandi dimensioni che appoggiati a terra creano un effetto quadro!

arredare una casa di 40/50 mq

Open space 

Come detto prima, bisogna cercare di evitare il più possibile angoli e pareti divisorie.

Un open space a volte in piccoli spazi è sempre la soluzione giusta. oltre a dividere con vetrate e pareti scorrevoli bisogna lasciare nel limite del possibile spazio ad ambienti aperti. Abbandoniamo il vecchio concetto di casa e lasciamoci travolgere dalle nuove linee e forme.

Con spazi aperti arredare una casa piccola o un monolocale è molto più semplice. Diciamo che così diamo uno stile di arredamento più moderno, un aspetto più attuale rispetto alla concezione primitiva della casa.

Soprattutto in ambienti come questi dare spazio ad ambienti aperti creano risultati sorprendenti!

spazi piccoli open space

Arredamento salvaspazio

Ora concentriamoci sull’arredo, i nostri cari e vecchi mobili. Voi vi chiederete.. “dove metto tutto?”. Un ottima progettazione degli spazi prevede anche questo. Con un arredamento salvaspazio è possibile arredare una casa piccola in modo funzionale e pratico avendo così tutto in perfetto ordine

Nicchie, angoli pareti deve essere sfruttato tutto, in mono non casuale, ma con una logica ben precisa. Prima regola, la casa deve risultare sempre pulita e ordinata.

Mensole dove verranno riposte delle ceste di materiali e colori che si abbinino perfettamente con i toni scelti. Vetrinette (altro complemento di arredo che non tramonterà mai) che dovranno essere rigorosamente in ordine essendo a vista. Mobili contenitori come letti a cassoni o panche.

Insomma se viene fatto un buon lavoro anche la parte di arredo non risulterà casuale ma bensì funzionale.

arredamento salvaspazio

Gioco di luci

Come la luce naturale anche quella artificiale gioca sempre un ruolo fondamentale. La scelta dell’illuminazione e la progettazione non è affatto banale come invece può sembrare. Difficilmente viene colta l’importanza delle luci e del ruolo che svolgono, solo dopo aver visto la progettazione e la realizzazione di ambienti ben illuminati se ne da importanza.

Le piantane o le luci a sospensione prendono sempre più piede. Anche i faretti orientabili possono essere un’ottima soluzione per poter dirigere la luce nella direzione che più si preferisce.

gioco di luci in piccole case

Collegare gli ambienti

Altro aspetto fondamentale alla base di tutto il progetto è il collegamento degli ambienti che dovranno risultare fluidi tra loro e non contrastanti.

Lo scopo è quello di avere una perfetta armonia così risulterà ancor più facile arredare una casa piccola. In che modo posso collegare gli ambienti? Semplice, a dirsi ma non a farsi, cercando di richiamare gli stessi materiali e colori un po’ in tutta la casa. Stoffe, tende e cuscini, ma anche biancheria dovranno avere come base un colore di partenza oppure richiamare determinati materiali, ad esempio, se si ha un parquet, l’aspetto del legno dovrà essere presente anche in qualche complemento di arredo come ad esempio un mobile, un tavolo un pianale di una cucina.

In questo modo si valorizzerà di più il nostro ambiente con un risultato mozzafiato!

collegare ambienti e arredare casa piccola

Bagno minimalista

Cosa si intende per bagno minimalista? … potrebbe essere tradotto con la parola “essenziale”. Ovvero per arredare in modo corretto una casa piccola non bisogna tralasciare nessun dettaglio, e soprattutto il bagno dovrà essere studiato in modo da avere tutto ciò che serve senza però eccedere.

Sicuramente avremo a che fare con un bagno piccolo, ecco come arredarlo:

lavandino sospeso senza mobile. Esistono in commercio dei lavandini freestyle, ovvero dei lavabi sospesi. Se questo non piace l’alternativa potrebbe essere una mensola con sopra una bel lavabo a ciotola da appoggio e per riporre tutte gli accessori utili, due belle ceste capienti ,sempre in armonia con il nostro ambiente.

Eliminiamo il piatto doccia! per non appesantire troppo l’occhio una soluzione è quella di creare una pendenza direttamente a pavimento così da avere visivamente un pavimentazione unica, una piletta lineare o a muro e il gioco è fatto!

Sanitari piccoli, poco profondi così da avere più passaggio. Preferibile posizionarli in modo lineare ma se questo non fosse possibile anche uno di fronte all’altro andrà bene, occhio solo agli spazi di passaggio, almeno 40cm tra loro.

Questi sono piccoli segreti per creare un bagno minimalista ma funzionale.

Arredare un bagno piccolo

Scegliere uno stile di arredamento

Senza aver scelto lo stile che si vuole dare alla propria casa non si può partire con la progettazione. Prima di tutto bisogna capire che impronta volete dare, se vi piace uno stile più moderno, classico, shabby chic.. ecc (se non hai ancora una idea e non sai quale stile più ti rappresenta clicca qui, leggi il mio articolo dedicato agli stile e tendenze di arredamento).

Una volta capito che stile fa per te si può iniziare con la progettazione e lo studio per arredare la tua casa piccola, così da renderla sorprendente.

arredare casa piccola con stile

Con questi piccoli suggerimenti potrai arredare la tua piccola casa in modo corretto e funzionale. Se alla base c’è un buon progetto avrai di sicuro un ottimo risultato!

 

Richiedi un preventivo gratuito (clicca qui) il team di Arkitect è a tua disposizione per la realizzazione del tuo nuovo progetto!

Martina Peresson

Author Martina Peresson

Martina Peresson è Interior designer e si occupa dello Studio e progettazione di ambienti residenziali e commerciali. E' l'Art Director e fondatrice di Arkitect ™.

Altri Articoli di Martina Peresson